Padova

21-24 Ottobre 2021

Padova

21-24 Ottobre 2021

07 apr

IL GRANDE 101 E IL SEME DELLA LEGGENDA

in: AUTO D'EPOCA
images/5861/19-int-2.jpg

Il prototipo della GT40, la Ford più vittoriosa di sempre, fu presentato alla stampa il 1° aprile 1964.

Quella tra Ford e Ferrari fu una sfida senza esclusione di colpi per la conquista di Le Mans.

Alla base della rivalità c’era una ruggine che andava oltre l’agonismo sportivo o gli interessi aziendali. Nel 1963, infatti, la Ford aveva deciso di entrare nel mondo delle corse. Per farlo, senza dover partire da zero, decise di acquisire la Ferrari. La storica trattativa andò, però, malamente in fumo per il ripensamento di Enzo Ferrari davanti alle clausole richieste dagli americani. I manager statunitensi si ritrovarono, perciò, al punto di partenza: come costruire una macchina da corsa sue due piedi?

La risposta sarebbe stata la Ford GT40: una cometa di velocità e potenza che avrebbe conquistato quattro Le Mans di fila, dal 1965 al 1969.  La GT40, che corse anche con i colori Gulf, fu la più vittoriosa Ford di sempre e riuscì ad oscurare il predominio Ferrari e Porsche per l’intera stagione che la vide protagonista.

Questa grande storia dei motori ebbe inizio con due soli prototipi che la Ford impiegò per la progettazione, la presentazione alla stampa e le prove in pista della Le Mans del 1964.

Uno di questi due era il telaio 101 e venne danneggiato in maniera talmente grave prima della gara da venir giudicato inservibile.

Così terminò la carriera del prototipo 101. Una comparsa brevissima nella storia dei motori capace, però di piantare il seme di una leggenda tuttora viva.