Padova

24-27 Ottobre 2019

Padova

24-27 Ottobre 2019

04 set

LE SAAB SBARCANO A PADOVA 2019

in: AUTO D'EPOCA
images/4439/saab-news.jpg
saabway-club-01
saabway-club-02
saabway-club-03
saabway-club-04
saabway-club-05

Per la prima volta gli appassionati espongono le classiche per eccellenza del marchio svedese ad Auto e Moto d'Epoca.

La prima Saab aveva la forma aerodinamica di un'ala d'aereo ed era di colore verde scuro, ma nessuno dei due aspetti era un caso. Nel 1949, infatti, l'azienda svedese - divenuta famosa per le linee dal disegno particolare ed iconico – entrava nel mondo dell'automobile, ma fino ad allora aveva prodotto aerei da guerra e i magazzini erano pieni di vernice militare.

Inizia così la storia particolare ed affascinante di un marchio automobilistico che ha saputo mantenere in tutta la sua storia un invidiabile tocco di originalità.

Una storia che si è conclusa tra il 2012 e il 2014 con il lancio della 9-5 New Generation, canto del cigno Saab e frutto dell'impegno di Spyker - costruttore olandese di hypercar - che ha tentato di salvare il brand Svedese dopo circa un ventennio di controllo da parte del colosso statunitense General Motors.

A Padova 2019 per la prima volta un piccolo ma fedelissimo gruppo di appassionati riuniti attorno al Saabway Club ricorderà l'epopea della Saab partendo proprio dalla “regina”, la Saab 92B con motorizzazione a due tempi. Al suo fianco uno dei modelli più conosciuti in Italia: l'iconica Saab 900 cabriolet prima serie, quella che tutti gli appassionati amano definire con il nome “Classic”.

La storia di Saab non si può esaurire solo elencando i modelli prodotti: è il racconto di una filosofia costruttiva che non si accontentava di compromessi ma cercava la perfezione tanto nei dettagli meccanici quanto nello sviluppo della sicurezza. Un esempio su tutti: i montanti del parabrezza nella Saab 900 prima serie, angolati di 45 gradi in modo da poter ridurre l'angolo cieco a vantaggio della sicurezza passiva dei pedoni in curva.

 

Era, forse, questa cultura aziendale nel cercare le soluzioni migliori a far sì che le Saab costassero non solo a chi le acquistava, ma anche a chi le produceva. La stessa cura, però, è anche ciò che le ha fatte amare intensamente da chiunque le abbia guidate e che spinge i suoi più fedeli appassionati a riunirsi per non farle mai dimenticare. Prima di Padova, tra il 20 e il 22 settembre, a Ferrara si terrà, infatti, il raduno annuale del Saabway Club. Per maggiori informazioni: www.saabwayclub.it